RAZZISMO??? SI!

Pubblicato da Nonnalibera , venerdì 24 ottobre 2008 14:23


ho trovato a caso questo cartello che rispecchiava un po' quello che vorrei esprimere!


Non è indirizzato ai nomadi, ma a tutti gli extracomunitari che stanno invadendo il nostro paese dal nord al sud


Io ho sempre combattuto contro il razzismo, sopratutto quello rivolto ai meridionali, mi hanno sempre dato fastidio alcune frasi che si sentono sempre al nord riguardanti il sud, ma ora mi faccio delle domande


Ma io sono razzista?? Si..mi dico!


Eppure in casa ho una ragazza moldava che mi da' una mano ed è bravissima, meglio di me , è dolcissima, educata, e anche suo marito che ho conosciuto.grande lavoratore!!


Verso questa giovane coppia non sono razzista, mi piacciono, ma allora perchè quando sento che un barcone è affondato al largo di Lampedusa non mi preoccupo piu'?? Anzi!.........


Forse siamo stanchi di tutta questa intrusione di delinquenza derivante da gente che non vuole integrarsi bene!!


Io la vedo molto nero il nostro futuro!!


e voi??


BUON FINE SETTIMANA!!!

32 Response to "RAZZISMO??? SI!"

nonnalibera Says:

Penso che tu abbia ragione cara!!
Ma sono problemi anche questi!
E che problemi!!
In quanto alla chioma
T'ammazzo!!!
Notte anche a te!

ziacris Says:

Probabilmente siamo razzisti solo con i delinquenti, se arrivano qui per lavorare e si comportano bene, nessun problema, ben vengano, visto e considerato che spesso e volentieri si sobbarcano dei lavori che noi non vogliamo fare oppure badano i nostri vecchi che sono tanto "pesanti" da gestire, ma quelli che arrivano qui e delinquono...che se ne tornino al loro paese, va là che là fanno meno gli sboroni, stanno più masati

BlackSheep23 Says:

qui' mi cogli preparatissimo. quando venni a Londra la prima volta devo ammettere che razzista non lo ero ora lo dico liberamente che molte popolazioni purtroppo mi irritano, qualcuno dira' che sono inumano che sono ottuso io a queste persone dico solamente viveteci accanto ed i primi razzisti sono loro. io mi son sentito chiamare insieme a 2 miei coinquilini "sporco italiano" dalla mia allora vicina di colore.
Purtroppo e' una questione sociale usanze diverse contrastano tra di loro e l'Italia non essendo un paese coloniale non ha mai avuto esperienza di extracomunitari prima, e non e' in grado con le politiche governaticve che ci sono di poter sostenere altra gente nemmeno riescono a salvaguardare i cittadini italiani ,figuriamoci le masse che vengono dall'Africa.
Qua' li hanno presi dalle loro ex-colonie e integrati ma i primi a volersi ghettizzare sono loro. Quello che piu' fa rabbia e' vedere che il proprio governo da precedenza e tutela a loro prima deglia ltri, qui' e' lo stesso e da straniero io capisco benissimo il rancore di amici inglesi sopratuto di uno che sta aspettando la casa da 4 anni e essendo Sieropositivo si ritrova da Inglese a dormire in ostello quando somali, iraniani ecc con il rifugio politico ottengono un tetto in 2 settimane.

Papera6272 Says:

IO, nn sono mai stata razzista...mai...anzi ho sempre dato l'euro al ragazzo davanti al supermercato....al barbone sul marciapiede o allo zingarello che ti sta dietro ecc...
ma....quando sento....quel rumeno ha stuprato, quel marocchino a picchiato o quell'albanese ha rubato...beh mi viene da urlare TORNATE AL VOSTRO PAESE AZZZ....pero'...capisco che ua cosa del genere puo' capitare anche da parte di italiani...come ad esempio la storia di quel PADRE E FIGLIO che hanno ucciso quel ragazzo di colore x aver rubato un pacchetto di biscotti...nn esiste secondo me il razzismo...esiste solo dentro di noi...il nn saper accettare una condizione diversa dalla nostra è già razzismo...
Nonnali'...hai in casa una ragazza straniera...se fossi razzista, nn ci sarebbbe lei a casa tua ma un italiana...quindi..nn sei razzista, ma ragioni come ragioniamo tutti davanti a certi eventi che ti portano ad urlare contro di loro...notte un bacio!

gabbianoinfuga Says:

...come promesso, tardi ma ti saluto...
non penso che gli italiani fossero un popolo di razzisti proprio perchè emigranti a loro volta ( mio padre stette in Germania 8 anni negli anni 60)...lo siamo diventati grazie alle leggi sbagliate, leggi che tutelano troppo i delinquenti di tutti i tipi, ancor più se stranieri...poi si sa, generalizzare è sempre sbagliato, ma io ad esempio ho un'avversione verso i musulmani, li trovo particolarmente arroganti e agressivi...
nottenotte nannarè...

Pachucha Says:

Secondo me non è importante la nazionalità delle persone ma come si comportano.
Ci sono tanti stranieri che lavorano onestamente e tanti italiani che commettono i peggio crimini...
Felice sabato...

ImperatriceFu Says:

Sono dell'idea che, in tt gli Stati, ci sono quelle xsone OK e quelle KO.

Nonnè, c'è il BENE ed il MALE in tt le xsone del mondo...

Qualsiasi colore si abbia....
(Guarda gli italiani che combinano!!)

smkkkkkkkkk

yasmine73 Says:

Recados, Gifs e Imagens no Glimboo.com

ma avete mai pensato agli italiani che sono all'estero???a quelli che combinano guai come gli stranieri che sono in italia????ci son buoni e cattivi da tutte le parti ....un bacio nonnali:-*

Fioredicollina Says:

grazie per il tuo commento...

buon week end!
Come vedi mi sto allenando....

LadySarky Says:

yasmine73 con la differenza che all'estero la politica funziona e le leggi si rispettano. Con la differenza che c'é l'espatrio e viene effettuato fisicamente e non solo su carta.... con mille differenze....

LadySarky Says:

mi è sfuggito l'invio senza bacino di bonjour. kiss

coccolona66 Says:

buona giornata cara! Io mi incacchio veramente quando vedo le zingare sedute per terra a cercare i soldi con in braccio dei bambini che chissa' come dormono sempre! POI tu le fai un po di spesa e loro la buttano (capitato a me) VOGLIONO SOLO I SOLDI!!!

utente anonimo Says:

Io sono un italiana all'estero e se mi azzardo a combinare qualcosa mi prendono a calci nel culo qua'!
Bisogna smetterla di fare i buonisti, di dire poverini , pensate agli italiani migrati in Svizzera e Germania quanto hanno lavorato e sempre si sono integrati e sottomessi alle regole, quindi che lo facciano pure gli altri, solamente che il bel Paese e' un caos totale, da una porta esci dall'altra rientri...basta vedere la polizia....che volgia a di lavorare , venite quaaau' e vedrete quanti zngari ci sono , nessuno....quanti rumeni nessuno...fai qualche furto sei fuori...

utente anonimo Says:

italiano...sorry non italiana...

ergenerale Says:

CIAO CARA AMIKA MIA DEVO DIRE CHE HAIRAGIONE E IO SO D'ACCORDO CON ME QUESTE PERSONE(NN TUTTE) ROVINANO IL NOSTRO PAESE E IO NN DOVREI FARE NIENTE???CMQ SE PERCHE VOGLIO PROTEGGERE IL MIO PAESE E LE MIE PERSONE CARE VUOL DIRE CHE SONO RAZZISTA!?????
ALLORA CHIAMATEME COSI
CIAO! A PRESTO

nonnalibera Says:

@Buon pomeriggio a tutti!
Scusate la mia latitanza, ma c'è anche una vita fuori!
Ho letto i vostri commenti e ho notato che la pensiamo un po' tuuti allo stesso modo!
Gli stranieri devono imparare ad integrarsi e rispettare le nostre regole, come noi facciamo nei loro paesi!

In oltre vi prego di dare il benvenuto a due amici italiani che vivono all'estero e precisamente in Svizzera e a Londra
questo sicuramente fa bene anche a noi scoprire il loro modo di vivere e abitudini diverse da noi, quindi una aggiunta culturale ...non credete????
Ciao Ladysarcky
Ciao BlackSheep23!!!!!!

cupcakes Says:

Anche io sono razzista.
da caso a caso è ovvio che spesso, conoscendo davvero uno straniero, risulta essere piacevole, bravo ed edcuato, ma parlare degli stranieri in generale è cosi' oramai, almeno per me.
Non li sopporto, e l'Italia non è cosi' ricca da poterli aiutare.

belladitheboss Says:

il fatto è che in molti paesi è vietato anche ciò che è permesso, mentre in italia è permesso anche ciò che è vietato, di conseguenza l'immigrazione che subiamo non è quella della rava gente che vuole lavorare, quanto quella dei delinquenti che hanno vita più facile da noi che nel loro paese natale...

albatros900 Says:

ciao nonnalì!son passato ora da aps07....sono mie le mani n. 6! :-)
ciao!
alb

LadySarky Says:

quantoseibelladentroefuori. smack

profumodimare Says:

come altri penso di non essere razzitsa.. ma sicuramente insofferente di fronte alla prepotenza e all'arroganza dei molti
( non tutti) stranieri che ci circondano, e delle istituzioni, che con tutte le buone intenzioni hanno cercato di trattarli al pari degli italiani, con il risultato che godono di piu' privilegi di noi..
buona notte :-))

BettaGaia Says:

Io sono razzista solo verso le persone che fanno del male..ma del resto credo sia così anche per te.Un bacio nonnalì, buona domenica Betta :)

coccolona66 Says:

ciao nonna, buongiorno e buona domenica. tra poco esco a pranzo con tutta la famiglia. ci leggiamo nel pomeriggio. bacioni

ergenerale Says:

ciao amika mia grazie per i commenti e speriamo bene per questa lazio oggi ma io credo che se puo vincere ma nn sara' facile

giannierre Says:

Quando uscirò di casa senza preoccuparmi che uno zingaro mi entri a rubare...quando passerò per il centro del mio paese e non sentirò più i commenti rivolti verso di me in una lingua sconosciuta...quando la smetteranno di arrivare con le valigette piene di soldi sporchi e comperarci tutte le nostre attività...quando vedo gente straniera che non lavora e pretende una casa,vuole essere sfamata,vuole un posto dove pregare e magari nemmeno ti dice grazie...forse smetterò di essere razzista...

elfri1986 Says:

beh sembra una frase altamente scontata... ma non bisogna fare di tutta un erba un fascio...ovunque ci sono le persone buone e quelle cattive...
spesso mi vien da ridere pensando alle mie ultime vacanze in valle d'aosta... quando una signora anziana, ad Aosta si siede vicino a me in una panchina e avendo capito che ero siciliana mi chiede tutta preoccupata....Signorina lei è sicura di non essere mafiosa???no sa perchè giù da voi...lo sono tutti...se non è razzismo questo...ma io ci rido su...mi veniva da dirle... signora ma lei è sicura di non essere una testa di caxxo????

angelozabaglio Says:

sei solo razzista... mi dispiace per te

Ettore65 Says:

caspita che dibattito! Sicuramente l'emigrazione mi riferisco a quella per lavoro c'è stata in tutti i tempi, ma non nella misura che stiamo vivendo oggi in Italia. Un tempo tutto questo prendeva il nome di assedio, o invasione, per cui certe cose non sono mai scomparse, si sono solo trasformate. E che dire dello stress, ai semafori, nelle piazze, vicino alle chiese, all'ingresso e anche all'interno di alcuni locali, insomma ogni quattro o cinque metri c'è qualcuno che ti chiede soldi, per non parlare poi dell'aumento dei furti e dei reati. Gli italiani non sono razzisti, stanno solo cercando di mantenere la pazienza, e comunque tanto di rispetto ai bene integrati con le usanze e con le leggi italiane!

LadySarky Says:

io invece penso che sei solo realista e una persona intelligente preoccupata per la famiglia. e cqe sono 40 anni che subisco da italiana all'estero tanti tipi di razzismo e non sono mai morta per questo, ne io, ne la mia famiglia e ne tutti gli amici e le amiche made in italy che vivono qua. Beh, sarai pure razzista nonnalì, m se lo sei tu, lo sono pure io. Esistono vari tipi di razzismo e dire ad una persona sei SOLO razzista, è una di queste forme. Esiste una Bibliografia immensa su questo tema e siccome io leggo e guardo la TV anche estera, so di cosa parlo

utente anonimo Says:

Basta migranti!