ANCORA E ANCORA

Pubblicato da Nonnalibera , lunedì 12 agosto 2013 11:52

UN POST SENZA IMMAGINI!
 
ANCHE OGGI UN'ALTRO FEMMINICIDIO, A PINZOLO
 
COSA STA' SUCCEDENDO A QUESTO MONDO, A QUESTI
 
UOMINI?
 
PERCHE' TUTTO QUESTO POSSESSO?
 
PERCHE' UN UOMO IMPAZZISCE SE LA DONNA
 
CON CUI HA CONDIVISO QUALCHE ANNO
 
IMPROVVISAMENTE  DECIDE DI
 
LASCIARLO?
 
EPPURE CI SONO UOMINI CHE HANNO PIU' DONNE
 
O PIU' STORIE E LA DONNA SUBISCE!!
 
E' DIFFICILE SCRIVERE DI QUESTO, QUINDI
 
CAMBIAMO PAGINA!
 
A CHI PASSA DI QUI' AUGURO UN BUON FERRAGOSTO!
 
LUCA CHE FINE HAI FATTO?? TUTTO BENE?

8 Response to "ANCORA E ANCORA"

Coloratissimo Says:

Cara Anna,un tempo non molto lontano la donna era una schiva e l'uomo il suo assoluto padrone, oggi dopo secoli di sottomissioni,nonostante ancora molte donne accettano la schiavitù domestica,quella che impone alla donna,dopo il lavoro quotidiano un secondo,gravoso, impegno casalingo come cucinare e allevare i figli,in nome di un malinteso senso di amore,mentre l'uomo quando rincasa,spesso, legge il giornale o in attesa della cena segue la televisione. Oggi fortunatamente,molte pretendono la una vita,libera, responsabile e paritaria ma spesso accettano, senza reagire, soprusi e botte
e queste sono le tristi conseguenze.
Buon Ferragosto,fulvio

Anonimo Says:

Sciura......
come sta? tutto bene? ero in Italia in montagna....;-))))
Domenica prossima vado in Norvegia........
Purtroppo regna ancora la cultura maschilista.....che viene rispecchiata in Italia ovunque basta vedere il poco potere che viene delegato alle donne...basta vedere l importanza che ancora si da all Harem di un individuo come Silvietto che per molti rappresenta il vero uomol uomo che puo avere mille donne che le usa e le butta( dondo a molte un posto in parlamento) ....molte donne nn hanno il coraggio di parlare...poche sono economicamente indipendenti e tante vedono ancora la gelosia dell uomo come una virtu', come un gesto d'amore. e...poi...poi la giustizia...chi maltratta una donna va rinchiuso ...se la uccide va rinchiuso, isolato, a vita.


son io l emigrante...

Nonnalibera Says:

@Fulvio, ne abbiamo già discusso qualche volta, io non credo sia facile per una donna denunciare o lasciare un uomo soprattutto perché una donna spesso per accudire marito e figli rinuncia a vivere e non ha disponibilità economica!! Un abbraccio!

@Ciao Luca finalmente!!! Meglio cosi stai per realizzare il tuo sogno di andare in Norvegia. Fatti "sentire" piu' spesso AUGURONI!

Fioredicollina Says:

ancora profondamente commossa per l'affetto che tu ed altri amici blogger mi avete manifestato anche in questo triste periodo, ora ti dico che è tempo di tornare al sorriso per cui domani piccola festicciola per il compleanno del mio blog casalinga! (e piccolo indovinello abbinato)....ti aspetto, ciao!

Fioredicollina Says:

Grazie per essere passata al compleanno blog. Ho aggiornato con la soluzione. Buona domenica. Fiore

gabbianoinfuga Says:

Cara Nannarè, che dire...è pazzesco e per di più nonostante tutto non finisce...ogni giorno, ogni giorno, la debolezza dell'uomo è arrivata al limite, cosa succederà più di così??

un abbraccio, a presto...

Fioredicollina Says:

Ciao e grazie x le info x ora non ho deciso nulla. . . Ciao